Battaglia, tutto d’un fiato

Hai letto Battaglia questa settimana e te lo sei letto tutto d’un fiato. La figlia del capo è uno di quei numeri che vanno letti così, perchè ogni pagina ti assorbe e ti spinge verso la successiva. Non c’è orario, non cè impegno. Devi girare quella pagina e andare avanti e vedere cosa succede.

Ti dici adesso basta che ho questo e quello da fare, ma poi giri pagina e il processo riparte dall’inizio. Assorbimento, lotta per non girare la pagina, giri pagina e si ricomincia.

Non ti va di scrivere un riassunto perchè, come al solito non sei il primo che scrive di questo numero, quindi lasci a chi scrive meglio di te questa incombenza. Segnali solo che qui c’è una bella intervista allo sceneggiatore del numero:Michele Monteleone. Per fortuna ragazzi giovani trovano spazio con fumetti che spaccano.

L’idea grafica di questo numero, relazziato dai disegni di Fabrizio Des Dorides, è quella di riproporre il fumetto nero italiano. Quello degli anni 60, in stile Diabolik, Kriminal e Satanik. Sia nel nel formato (tascabile) che nell’impostazione della tavola che nell’inchistrazione. La tavola piu bella è questa:

Annunci

Commenta qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: