Wu Ming – Manituana –

L’hai trovato in biblioteca e te lo sei preso perchè ti intrigava la trama. Queste storie di indiani d’america e l’inizio delle guerre fra Inglesi e Francesi… insomma pensavi ti avrebbe preso.

E fino ad un determinato punto è stato così. Poi è iniziata la Noia.

Si la Noia. La Noia con la lettera maiuscuola perchè è un nome proprio, come una malattia. Anzi, la peggior malattia per un lettore: la Noia. Apri le pagine del libro e leggi solo per finirlo. Perchè non sia mai che tu “power reader” non porti a termine un libro che hai iniziato, anche se dopo due pagine ti si chiudono gli occhi, anche se sbadigli dopo il primo paragrafo, ma il libro lo devi finire.

Ma torniamo alla Noia che ti ha preso leggendo questo libro. Sarà forse il fatto che l’hanno scritto vari autori e che il libro era un pò un’accozzaglia di stili? Mah forse questo potrebbe essere stato un punto di forza, perchè i vari capitoli, che parlano di personaggi diversi, scritti con stile diverso potrebbero , alla fine, essere anche un bel modo di scrivere.

La Noia è arrivata perchè, nella seconda parte, dove il libro si sposta geograficamente dall’America a Londra, per via di una serie di vicende che non vi riacconto così leggete il libro, non succede NULLA! Ma dico proprio niente.

Bene. Quindi tu che cosa hai fatto? L’hai tirato avanti per un centinaio di pagine e poi? beh poi l’hai mollato li. Altre 150 pagine di Noia non le potevi proprio sopportare.

Ciao Manituana, non mi mancherai.

Voto 5

Annunci

Commenta qui:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: