One sketch a day – Day 3 – Manga Lady

Matita con mina hb 0.5 e penna/pennarello pentel su Moleskine

from Blogger http://ift.tt/1EYRCr1

Annunci

Primo acrilico

image

Questo e’ un lavoro a cui sono molto affezionato. E’ il mio primo lavoro in acrilico e su tela. Vi sono un sacco di cose che rifarei e sistemerei, per prima cosa rifarei l’occhio. E miglioreri le luci.
Comunque, per essere il mio primo lavoro in acrilico, sono soddisfatto

Letturine del week end: Area D [no spoiler]

20140606_074822Si è molto parlato di questo manga sui vari blog nerd specializzati. Io ne parlo ora dopo aver letto i primi 3 numeri ed essere a metà del 4.

La storia, per ora, è molto semplice: nell’anno 20xx nel modo ci sono gli mutanti altered che vengono perseguitati e deportati verso un’isola chiamata appunto Area D. L’Area D è un’isola in cui i mutanti vivono e si organizzano in varie gang che si combattono per il dominio sull’isola stessa. Sullo sfondo di queste vicende fra gang c’è un corpo di controllo che mantiene l’ordine con metodi brutali. Questo è solo il contorno. Infatti nel gruppo di altered deportati protagonisti del manga, c’è un prigioniero che ha il potere di assorbire i poteri degli altri e che si scopre essersi fatto catturare e deportare perchè vuole scoprire cosa è successo a suo fratello deportato anni prima.

Secondo me è un gran fumetto questo, i disegni sono davvero belli e coinvolgenti e la storia, nonostante pensassi che fosse la riproposizione degli xmen in salsa nippo, è davvero convolgente e complessa.

Speriamo che in Italia riesca ad essere pubblicato con continuità e non con interruzioni di mesi per non dire di anni.

Disegnetto della sera – Inter Chievo –

image
Vista la fantastica partita che la nostra entusiasmante squadra sta disputando contro una delle ultime squadre della classifica, ho cercato di combattere il sonno e la noia che si stava impossessando di me: disegnando.
Questo è il risultato…
A mio modesto avviso meglio Wolverine di Ironman… però mi piace disegnare i “manghini” (dicasi “manghini” i manga che hanno un canone di 2 teste e mezzo….) credo che inizierò a studiarli meglio…

Break Blade – Yonosuke Yoshinaga –

Da buon nerd quale sono, ho iniziato a guardare un anime tratto da un manga che ho letto l’anno scorso intitolato Break Blade (o Broken blade ブレイク ブレイド Bureiku Bureido). Il manga è scritto e disegnato da Yonosuke Yoshinaga.

Il Manga e quindi l’anime parla di un mondo in cui la gente nasce naturalmente dotata della capacità di manipolare i quarzi, questa capacità viene chiamata magia. Nel continente di Cruzon questo è la normalità. Perciò è anormale chiunque non sia dotato di questo potere magico, e dunque additato dagli altri come ‘diverso’ un Unsorcer. Lygat è una di queste persone, e il suo destino sta per compiersi sullo sfondo della guerra tra il Regno di Krishna e le forze invasive di Athens: solo un essere privo di qualsiasi connessione al flusso magico e ai cristalli del potere ha il permesso di attivare un enorme robot di antichissima origine, e pilotarlo per porre fine al conflitto prima che tutto sia perduto! La trama si infittisce perchè i personaggi che stanno delle due parti della barricata di questa guerra hanno delle storie personali che, in alcuni casi, si legano fra di loro.

Il manga è composto da 12 volumetti della GP (adesso è JPOP ma io li ho trovati ancora come GP). L’anime invece è composto da 6 episodi da 50 minuti l’uno. Ah dimenticavo, giusto per non farci mancare nulla, l’anime è in giapponese sottotitolato in italiano! o almeno io non ho ancora trovato una edizione italiana. Se ci fosse qualcuno fra voi che l’ha trovata me lo faccia sapere grazie!